GiarreStory

GiarreStory è un sito aggiornato non periodicamente

 

 
 
 

 
1982-83

Campionato Regionale di Prima Categoria (gir. B) 1982-83

Posizione finale: 1/16

Punti: 45

 

Partite vinte: 18

 

Partite pareggiate: 9

 

Partite perse: 3

 

Reti fatte: 50

Reti subite: 19

 
   
   
   

Il portiere Rapisarda

Due rigori nei primissimi minuti di gioco, tre espulsi, una girandola continua di ammonizioni hanno deciso e rovinato un derby rinato, dopo vent'anni, sotto i migliori auspici. Il Pubblico ha dimostrato la sua maturità sportiva, le due squadre hanno dato il meglio nel momento di maggiore difficoltà. Il Giarre, infatti, ha segnato il gol del successo dopo essere rimasto in nove uomini.

Giovanni Di Bartolo, La Sicilia 31/10/1982

Presidente: Sebastiano Guglielmino
Allenatore: Carmelo Russo

Tra parentesi (presenze, reti)
Portieri: D'Agata (14,-) Rapisarda (16,-)
Difensori: Vitale (10,-), Leotta (28,1), Marino (28,1), Zappulla (10,-), Bambara (24,-), Quattrocchi (1,-), Pagliaro (2,-), Muscolino (6,-)
Centrocampisti: Castorina (28,2), Lo Certo (26,1), Patti (14,1), Candido (18,1), Longo (27,3), Torre (16,7), Strano (21,1)
Attaccanti: Calanna (27,8), Montalto (24,7), Franzoni (18,16)

1

Real Aci-Giarre

1-2

0-2

2

Giarre-Mediver Acireale

5-3

1-1

3

Aci S. Antonio-Giarre

0-0

1-2

4

Giarre-Trecastagni

1-0

2-0

5

Giarre-Misterbianco

1-0

1-0

6

Palestro Catania-Giarre

0-2

0-3

7

Riposto-Giarre

1-2

0-4

8

Giarre-Randazzo

2-2

1-1

9

Piedimonte-Giarre

0-0

0-2

10

Giarre-San Gregorio

0-0

0-1

11

Zafferana-Giarre

0-1

0-1

12

Giarre-Acicatena

0-0

2-2

13

Belpasso-Giarre

2-1

0-5

14

Giarre-Katane

2-0

0-2

15

Leonfortese-Giarre

0-0

2-5

Squadra

Punti

.

Giarre

45

Promosso in Promozione

Leonfortese

35

.

San Gregorio

34

.

Belpasso

31

.

Acicatena

30

.

Riposto

30

.

Aci S.Antonio

29

.

Misterbianco

29

.

Piedimonte

29

.

Trecastagni

29

.

Randazzo

28

.

Palestro Catania

28

.

Katane

27

.

Mediver Acireale

26

Retrocesso in Seconda Categoria

Zafferana

26

Retrocesso in Seconda Categoria

Real Aci

22

Retrocesso in Seconda Categoria

1° turno

Giarre-Robur Letojanni

2-0

3-1

2°turno Giarre-Valdina 1-0 2-5


 

 

 
Sezioni
 Scrivi a GiarreStory
 
Dopo gli sconquassi  della passata stagione, trascinato da un inarrestabile Franzoni (ex di Messina e Varese), che mette a segno quasi una rete a partita pur giocando pochissimo a causa di una lunga squalifica rimediata nel derby con il Riposto, il Giarre domina il campionato staccando di ben dieci lunghezze la seconda classificata, la Leonfortese. Guglielmino questa volta è intenzionato a fare le cose per bene: il nuovo allenatore è Melo Russo che dall'Adrano porta con sé nel ritiro di Linguaglossa alcuni suoi fedelissimi (Candido, Montalto), mentre dal Ramacca arriva l'altra punta Verona. Tuttavia, nonostante in città ci sia una grande attesa per vedere all'opera la squadra, i giarresi devono attendere sino ad ottobre per vedere il Giarre al comunale: per 1 anno e mezzo i giallo-blu erano stati costretti a girovagare per i campi della provincia. Il Giarre parte fortissimo (la prima sconfitta arriva al 13° turno per mano del Belpasso) ed il derby vinto in 9 contro il Riposto davanti a 4.000 spettatori (in prima categoria non si erano mai visti) fa capire alle rivali che la stagione 82-83 è a senso unico per il Giarre. La squalifica di Franzoni (ha protestato troppo energicamente contro il sig.Benenati di Bercellona) complica le cose e la dirigenza, costretta a tornare sul mercato, ingaggia Torre, ma l'attacco del Giarre si blocca. Arrivano 3 pari ed una sola vittoria (a Zafferana), poi la prima sconfitta contro il Belpasso. A Leonforte (è la seconda in classifica) occorre fare le barricate: gli ennesi dell'astro nascente Laneri (spopolerà a Licata) sbagliano un rigore e colgono 2 traverse, ma il Giarre mantiene intatti i 5 punti di vantaggio. Soltanto al 18°turno torna Franzoni e, dopo un solo minuto di gioco, va subito in goal. Con il suo eroe il Giarre riprende a volare e 5 vittorie consecutive chiudono il campionato. La sconfitta contro il S.Gragorio è ininfluente, i catanesi, secondi, si portano a meno 8. Al 27°turno arriva anche la matematica certezza:dopo un solo anno il Giarre torna in Promozione, e questa volta con nuove grandi speranze.
 
 
 
 
 

E' vietata la riproduzione di qualsiasi contenuto del sito senza autorizzazione scritta degli autori

   
(c) GiarreStory Tutti i diritti riservati