GiarreStory

GiarreStory è un sito aggiornato non periodicamente

 

 
 
 

 
1997-98

Campionato Regionale di Eccellenza (gir. B) 1997-98

Posizione finale: 2/16

Punti: 60

 

Partite vinte: 16

 

Partite pareggiate: 12

 

Partite perse: 2

 

Reti fatte: 44

Reti subite: 18

 
   
   
   

L'allenatore Loreno Cassia

Alle 19 di domani al "Pian del Lago" di Caltanissetta, Giarre e Siracusa si fronteggeranno ancora una volta in questa stagione calcistica, dopo le due di campionato. L'occasione è fornita dalla finale regionale della Coppa Italia dilettanti, una possibilità per accedere al Cnd attraverso questo torneo nazionale che premia la vincitrice, appunto, con il salto di categoria (...). Ecco il pensiero di Cassia: "è partita da tripla. Chiaro che noi faremo di tutto per superare la prova. Ce la metteremo tutta, in pratica, coscienti di confrontarci con qualche problema in più rispetto all'avversario; di essere, cioè, più deboli materialmente e psicologicamente".

Franco Siclari, La Sicilia

Presidente: Giuseppe D'Urso Somma
Direttore Generale:Giuseppe Marletta
Allenatore: Loreno Cassia, Josè Sorbello

Tra parentesi (presenze, reti)
Portieri: Saitta (22,-), Marciano (9,-)
Difensori: Marletta (19,1), Gulino (27,1), Cristaldi (22,-), Gazzo (3,-), Pisani (26,1), Licata (19,-), Andolina (24,-), Manmana (16,-), Merola (4,-), Sorbello (6,-)
Centrocampisti: Azzarelli (25,3), Giacalone (4,-), Mangano (28,8), Leotta (7,-), Sardelli (12,-), Raciti (18,4), Migliore (17,-), Russo G. (21,6), Trignano (2,-), Nirelli (2,-), D'Agostino (1,-)
Attaccanti: Foti (27,10), Empolo (18,2), Costigliola (21,7), D'Urso Somma F. (1,-)

1

Scordia-Giarre

0-0

1-2

2

Giarre-Siracusa

1-1

0-0

3

Gravina-Giarre

0-0

1-1

4

Giarre-Belpasso

0-0

0-1

5

Aci S.Antonio-Giarre

2-3

1-1

6

Giarre-Trecastagni

5-1

2-1

7

Comiso-Giarre

0-0

0-1

8

Giarre-Leonzio

1-0

0-0

9

Acr Messina-Giarre

0-0

1-2

10

Giarre-Camaro

1-0

2-0

11

Sant’Agata-Giarre

0-2

1-1

12

Giarre-Paternò

4-0

2-0

13

Viagrande-Giarre

3-4

0-2

14

Giarre-Lipari

1-1

1-0

15

Giarre-Patti

4-1

1-2

Playoff

Alcamo-Giarre

1-2

2-0

Squadra

Punti

.

Siracusa

67

Promosso in CND

Giarre

60

.

Leonzio

57

.

Belpasso

50

.

Lipari

50

.

Scordia

41

.

Messina

40

.

Camaro

38

.

Viagrande

38

.

Gravina

35

.

Paternò

33

.

Sant’Agata

32

.

Trecastagni

32

.

Patti

31

.

Comiso

20

Retrocesso in Promozione

Aci S.Antonio

19

Retrocesso in Promozione

Primo turno

Interclub S.T. Riva-Giarre

1-2

.

.

Giarre-Taormina

3-0

.

16i

Giarre-Bronte

5-0

3-3

8i

Giarre-Spar Puntese

2-1

0-1

4i

Messina-Giarre

2-3

2-1

semifinali

Sant’Agata-Giarre

1-1

0-1

finale

Siracusa-Giarre

1-0


 

 

 
Sezioni
 Scrivi a GiarreStory
 
Il Vittoria, protagonista della stagione precedente, viene smantellato e trasferito ai piedi dell'Etna, allenatore compreso. Sbarcano, così a Giarre il portiere Saitta, i difensori Gulino, Marletta, Pisani, Licata, il centrocampista Azzarelli, la punta Empolo (in verità deludentissimo sotto porta). A questo manipolo di giocatori viene aggiunta la classe del centravanti Costigliola e del tornante Andolina (dal Ragusa) e, l'estro della punta D'Urso Somma (dal Viareggio), giovane figlio del nuovo presidente, che morirà tragicamente alcuni anni dopo. Completano i quadri Cristaldi (dal Gvavina), Marciano (dall'Albanova), Giacalone (dalla Vigor Lamezia), Migliore (dall'Avola), Gianluca Russo (dall'Acr Messina). Il nuovo patron, l'avv. D'Urso Somma (artefice della cavalcata del Mascalucia tra la fine degli anni '70 ed i primi anni '80: tre promozioni di fila), sembra sicuro del fatto suo, ma alcuni giocatori tradiscono le attese e rendono meno di quanto ci si potesse aspettare. Dopo il ritiro di Cascia, dove si infortunano seriamente Licata e Gazzo, il Giarre parte a rilento con 4 pareggi, ma pian piano emerge la classe dell'undici di Cassia che chiude imbattuto il girone d'andata. Nel corso del cammino di ritorno giungono le due sconfitte (ma l'ultima con il Patti arriva a giochi fatti ed è ininfluente) e i punti di distacco dal Siracusa salgono a 7. Il secondo posto finale - conquistato dopo una dura battaglia contro la Leonzio dell'anziano Busetta - permette di spareggiare con l'Alcamo per l'accesso alla finale promozione contro il Tivoli. Dopo il successo al Catella sembra fatta, ma il Giarre spreca tutto perdendo 2-0 in casa e sbagliando un rigore. Beffa anche in finale di Coppa Italia: a Pian del Lago il Siracusa doma un arrendevole Giarre con un rigore siglato dall'ex Roberto Regina. Due giorni dopo la disfatta, Loreno Cassia viene esonerato ed il Giarre passa a Josè Sorbello (esordio con vittoria a Trecastagni) che ha il merito di condurre la squadra sino agli spareggi promozione. Il buon risultato gli vale la riconferma. Un fatto curioso accaduto contro il Viagrande nell'incontro casalingo del 26 aprile trova la ribalta nazionale, come si legge su La Repubblica: "Partita sospesa per colpa di uno sciame d' api, che ha scambiato la rete di una delle porte di calcio per un alveare. E' accaduto a Giarre, durante una gara del giorne B del torneo d'Eccellenza che la squadra locale stava perdendo 1-0 con il Viagrande. Inutili tutti i tentativi dei vigili del fuoco, di fronte ai duecentocinquanta spettatori divertiti". Grazie alle api... il Giarre vincerà per 2-0.
 
 
 
 
 

E' vietata la riproduzione di qualsiasi contenuto del sito senza autorizzazione scritta degli autori

   
(c) GiarreStory Tutti i diritti riservati