GiarreStory

GiarreStory è un sito aggiornato non periodicamente

 

 
 
 

 
2011-12

Campionato di Prima Categoria  (gir. E) 2011-12

Posizione finale: 7/14

Punti: 37

 

Partite vinte: 10

 

Partite pareggiate: 7

 

Partite perse: 9

 

Reti fatte: 34

Reti subite: 33

 
   
   
   

 

Presentazione in grande stile per l’Fcd Calcio Giarre, la nuova realtà sportiva cittadina che domenica prossima esordirà nel campionato di Terza Categoria. Nei locali della "Sala Messina" (ex Pescheria) di Giarre, davanti ad un centinaio di tifosi, si è tenuto il battesimo ufficiale della neonata società gialloblù, con tanto di presentazione delle nuove maglie. «Ricominciamo dal gradino più basso ma con tanta voglia ed entusiasmo - ha dichiarato il presidente Giuseppe Siligato - e vorremmo che lo stesso entusiasmo contagiasse gli sportivi giarresi, che speriamo di richiamare numerosi allo stadio per seguire i nostri ragazzi». Il Calcio Giarre punta a costruire un sodalizio solido, valorizzando i giovani talenti locali per coinvolgerli in un progetto duraturo e vincente. «Rivendichiamo con forza di essere l’unica società di calcio della città legittimata a chiamarsi Giarre e poter onorare i gloriosi colori gialloblù - ha ripetuto più volte, non senza una venatura polemica, il massimo dirigente Siligato - e chiediamo all’assessore allo Sport, Giuseppe Cavallaro, di essere quanto meno trattati con pari diritti rispetto alle altre realtà sportive di Giarre. Gli obiettivi stagionali? Crediamo di avere una buona squadra e puntiamo almeno al raggiungimento dei playoff

Fabio Bonanno, La Sicilia, 17/10/2011

Inessa Giarre
Presidente: Leonardo Fichera
Vicepresidente: Giovanni Di Martino
Allenatore: Napoleone Fichera, Maurizio Romeo
Giarre FCD
Presidente: Giuseppe Siligato
Allenatore: Lucio Pisciotta

Inessa Giarre
Portieri: Plastini, Patanè G., Vita
Difensori: Fichera I, Patanè L, Bonaventura, Costa, Fichera L., Zappalà, Leonardi, Licciardello
Centrocampisti: Barbagallo, Guarrera Andrea, Guarrera Alessandro, Cavallaro, Caltabiano, Nirelli, Pappalardo, Guarrera F., La Pera, Milazzo, Palazzolo
Attaccanti: Caponnetto, Candido, Cuntrò, Arciprete, Pafumi, Tomasello, Ferrone, Villani
Giarre FCD
Portieri: Giuffrida, Belfiore, Salanitri
Difensori: Lucibello, Bonanno S., Bonanno A., Muscolino, Marrazzo, Leonardi, Projetto, Oliveri, Di Mauro
Centrocampisti: Spadaro, Anastasi M., Drame, Acquafermata, Pusceddu, Cristofaro, Denaro, Greco, Paternò
Attaccanti: Castorina, Serrano, Nicotra, Liotta, Anastasi V.

.

Inessa Giarre

. .

1

Giarre-Giardini Naxos 1-0 0-0

2

Randazzo-Giarre 1-0 0-2

3

Giarre S.Teresa Riva 0-2 0-1

4

Dacca 2000-Giarre 2-0 0-2

5

Giarre-Lineri Misterbianco 1-1 3-1

6

Ciclope Bronte-Giarre 1-1 1-3

7

Giarre-Desport Gaggi 1-3 1-0

8

Cometa Biancavilla-Giarre 1-0 1-2

9

Giarre-Furci 2-2 2-1

10

Real Belpassese-Giarre 4-2 1-1

11

Atletico Pedara-Giarre 4-1 1-4

12

Giarre-Sporting Taormina 1-0 2-2

13

Maletto-Giarre 1-0 2-2

Squadra

Punti

.

Real Belpassese 55 .
Maletto 47 .
Randazzo 47 .
Cometa Biancavilla 46 .
Santa Teresa Riva 46 .
Ciclope Bronte 43 .
Giarre 37 .
Furci 36 .
Sporting Taormina 32 .
Desport Gaggi 32 .
Dacca 2000 32 .
Atletico Pedara 30 .
Lineri Misterbianco 21 .
Giardini Naxos 5 .
. Triangolare 8 .
. Dacca 2000-Giarre 0-4
. Giarre-Giardini 1-0

classifica

Giarre 6, Giardini 3, Dacca 0


 

 

 
Sezioni
 Scrivi a GiarreStory
 
Il 17 luglio non è una domenica di calcio giocato, di vittorie e di sconfitte, ma per il Giarre FC, nonostante non ci siano palloni a rotolare sul prato non più verde del Comunale, questa data segna una delle più brucianti sconfitte della storia sportiva della città. Con tutta la sua amarezza, dopo aver ripetutamente chiesto all’amministrazione comunale la manutenzione del disastroso impianto di via Olimpia, il presidente Malaponti annuncia l'epilogo: “Devo tristemente constatare che è divenuto impossibile operare in queste condizioni. Non ho chiesto all'Amministrazione chissà quali contributi, anche perché sappiamo le ristrettezze in cui versano gli enti pubblici. Chiedevamo condizioni strutturali quanto meno decorose per gestire la nostra attività, un impianto sportivo funzionale, che sono quelli di onorare la città. Ma gli amministratori locali continuano a fare spallucce trincerandosi dietro la mancanza di risorse da destinare all'impiantistica sportiva. Se le priorità dell'Amministrazione, ma a quanto pare anche della stragrande maggioranza dei cittadini giarresi, sono ben altre rispetto al calcio è evidente l'impossibilità di continuare a far camminare un giocattolo per pochi intimi. (…) Non venderemo il titolo, perché non ne facciamo una questione economica e non lo sposteremo nemmeno altrove”. Presto inizia una diaspora giallo-blu: Mirto e Manitta si trasferiscono al Due Torri con Caggegi, il portiere Bonaccorsi va all’Entella di Chiavari. Varrica all’Acicatena, Aleo all’Adrano, Gambino al Vittoria.

In attesa di nuovi capitani coraggiosi, la città si ritrova con ben due squadre. La prima, acquisito il titolo dell'Inessa di Santa Maria di Licodia, viene iscritta al campionato di Prima Categoria. La seconda, invece, riparte proprio dal fondo. Immancabilmente i due sodalizi iniziano a contendersi il primato cittadino accrescendo lo smarrimento degli ultimi sostenitori rimasti in città. L'Inessa di Napoleone Fichera disputa un girone d'andata mediocre: la vittoria latita per nove giornate mentre l'undici precipita nei bassifondi della graduatoria. Esonerato il trainer, Giovanni Di Martino - ritornato al timone, dopo la breve reggenza del 2008 - affida l'undici al nuovo tecnico Maurizio Romeo che inanella una incredibile serie di risultati utili, sino a sfiorare la zona play-off. La formazione viene ridisegnata con gli innesti dei vari Vita, La Pera, Licciardello, Milazzo, Condorelli, Pafumi e Villani. Il Giarre FCD, invece, guidato dal 47enne Pasquale Marrazzo, vecchia gloria del Giarre di Guglielmino, non brilla certo per le stentate prestazioni.

 
 
 
 
 

E' vietata la riproduzione di qualsiasi contenuto del sito senza autorizzazione scritta degli autori

   
(c) GiarreStory Tutti i diritti riservati