GiarreStory

GiarreStory è un sito aggiornato non periodicamente

 

 
 
 

 
1952-53

Ripostostory

Campionato Interregionale di Promozione 1952-53

Posizione finale: 13°
Comm. Straord. Sebastiano Caltabiano, poi Presidente: Ercole Donato
Allenatore: Moschella-D'Aquino
 
I calciatori

Portieri: Tomaselli, Tricomi

Terzini: De Vita, Morano, Streva, Lanza

Mediani: D'Argenio, Albano, Arcidiacono

Avanti: Carussio, Renna, Fiorello, Pappolla, D'Andrea, Rodilosso, Guarrasi

Nino Tomaselli, portiere del Riposto (foto La Sicilia)

 

Risultati

1

Mazara-Riposto

3-2

0-1

2

Riposto-Adrano

2-1

0-2

3

Modica-Riposto

2-1

2-0

4

Plutia-Riposto

5-0

1-1

5

Riposto-Nicosia

1-1

2-2

6

Milazzo-Riposto

1-0

1-1

7

Riposto-Castelvetrano

4-1

0-1

8

Caltagirone-Riposto

4-1

(2)

9

Riposto-Gela

0-1

0-4

10

Canicattì-Riposto

0-0

(1)

11

Riposto-Sciacca

10-0

2-2

12

Notinese-Riposto

2-1

(2)

13

Riposto-Augusta

5-0

0-6

14

Scicli-Riposto

2-0

(2)

15

Riposto-Ragusa

2-0

(1)

Classifica

Squadra Punti .

Gela

42

.

Caltagirone

42

.

Scicli

40

.

Modica

38

.

Notinese

36

.

Milazzo

34

.

Plutia

34

.

Ragusa

34

.

Castelvetrano

32

.

Mazara

28

.

Canicattì

28

.

Augusta

26

.

Nicosia

23

.

Riposto

20

.

Adrano

19

.

Sciacca

4


 

 

 
Sezioni
 Scrivi a GiarreStory
 
Il preludio alla nuova stagione del Riposto in Promozione, ora divenuta quinta divisione nazionale (dopo A, B, C e IV Serie), è drammatico. La crisi economica che attanaglia la società ha portato al commissariamento del sodalizio jonico. Il Commissario Straordinario, rag. Sebastiano Caltabiano, decreta un aumento dei prezzi dei tagliandi di accesso al campo: 150.000 Lire in più per garantire il regolare svolgimento di una stagione difficile. Il nuovo allenatore, Moschella, ha perduto diversi elementi della vecchia rosa, ma può contare su innesti qualitativamente validi come il bravo portiere Tomaselli (che ritorna dall'esperienza alla Sampdoria) e le mezz'ali Carussio (ex del Siracusa) e D'Andrea (già del Messina). La partenza è disastrosa, ma l'arrivo del nuovo allenatore D'Aquino (ex calciatore del Novara e della Roma dei tempi d'oro) rivitalizza l'ambiente ed il Riposto conclude il suo torneo al 14° posto in classifica, ma il fallimento della società costringe a dire addio al calcio che conta. Alcuni anni dopo una nuova formazione, la Ripostese, tenterà di rinverdire i fasti dell'A.C. Riposto.
 
 
 
 
 

E' vietata la riproduzione di qualsiasi contenuto del sito senza autorizzazione scritta degli autori

   
(c) GiarreStory Tutti i diritti riservati